Ecco perché gli integratori sono importanti per l’organismo

Chi vuole perdere peso solitamente si affida a delle diete specifiche abbinate a dell’attività fisica, il connubio perfetto per dimagrire, ma sono tanti a trascurare l’importanza degli integratori alimentari.

Viene spontaneo chiedersi se gli integratori per dimagrire sono fondamentali oppure no o se, addirittura, sono più importanti della dieta stessa, insomma, è possibile perdere peso senza controllare l’alimentazione ma assumendo solo integratori alimentari?

La risposta più istintiva è quella di negazione, ma in realtà dipende dai casi e dalle finalità, per esempio, nel caso degli atleti che hanno come unico obiettivo quello che riguarda la prestazione fisica, è possibile ottenere risultati utilizzando integratori abbinati a una dieta povera.

In altri casi, è possibile seguire una dieta meno controllata e compensare con alcuni integratori, un esempio, sono ancora una volta gli atleti da alta performance che consumano quantità estreme di energia, la cui preoccupazione principale è quella di ingerire un elevato numero di calorie prima della fine della giornata.

Se non siete degli atleti, però, e lo scopo è quello di assumere degli integratori per dimagrire, allora, c’è da affermare con sicurezza che da soli non bastano, ma vanno abbinati a una giusta alimentazione.

In questo modo, i risultati saranno più veloci e la perdita di peso più semplice, inoltre, abbinando dieta, attività fisica e integratori, il miglioramento dell’aspetto fisico sarà evidente dopo pochissime settimane.

Tipologie di integratori

In commercio esistono diversi tipi di integratori, ognuno da assumere a seconda della necessità, quelli alimentari sono prodotti specifici che servono a favorire l’assunzione di principi nutritivi in caso si stia seguendo una dieta scorretta o in caso di un aumento del fabbisogno nutrizionale.

Gli integratori di sali minerali e aminoacidi sono utili nella dieta degli sportivi, che ne perdono molti durante l’attività fisica; gli integratori proteici, hanno a funzione di far recuperare le perdite e fornire energia all’organismo, ideali in caso di affaticamento e stanchezza.

Gli integratori di vitamine sono utili nel caso si venga a conoscenza di una carenza di questi micronutrienti, ricordando che ad eccezione della vitamina D, le altre non sono sintetizzabili dall’organismo, per cui vanno introdotte con la dieta.

Gli integratori sostitutivi, sono conosciuti anche come integratori per dimagrire sono a basso contenuto calorico e vengono assunti per tenere il peso corporeo sotto controllo, in questi casi il normale pasto viene sostituito con prodotti che contengono la dose giusta giornaliera dei principi attivi.

Infine, gli integratori energetici sono quelli a base di zuccheri semplici o composti e vengono integrati insieme a vitamine del gruppo B,C ed E, servono a mantenere diverse attività involontarie come il battito cardiaco, la digestione e la respirazione, in caso di carenza, si potrebbero avere dei fastidi o problemi fisici.

Per cui, gli integratori, a qualsiasi genere appartengono, sono importanti sia per mantenere in salute il corpo che per favorire la perdita di peso, ma vanno sempre assunti in maniera controllata, con un dosaggio adeguato all’organismo e alle proprie esigenze.